Estrazione di denti inclusi o semi-inclusi

Denti inclusi possono essere responsabili di sintomi quali mal di testa e nevralgie. Il dolore può essere dovuto alla pressione esercitata dal dente incluso dove entra in contatto con molte terminazioni nervose.

Denti inclusi e denti soprannumerari spesso ostacolano la normale eruzione dei denti permanenti, creando problemi funzionali ed estetici. La mancanza di spazio in arcata è forse l’indicazione più comune per l’estrazione, soprattutto di terzi molari inclusi e semi-inclusi del mascellare e della mandibola.

Lesioni cistiche possono svilupparsi attorno alla corona del dente, possono essere di grandi dimensioni e spostare il dente incluso. Quando la presenza di tali lesioni osteolitiche è verificata radiograficamente, devono essere rimosse con il dente incluso.

Il riassorbimento delle radici dei denti adiacenti è un’altra situazione indesiderabile che può essere causata dal dente incluso coinvolgendo principalmente i molari.

L’estrazione di denti inclusi viene eseguita preferibilmente in giovane età, evitando così le complicazioni che potrebbero peggiorare con il tempo.

 

 

Regime: day-surgery
Anestesia: locale o generale
Durata: 30-60 min