Tossina botulinica (tipo A)

L’uso delle iniezioni di tossina botulinica (BTX) è oramai accettato in una miriade di usi cosmetici, ma anche in una vasta gamma di aree terapeutiche.

Applicazioni più recenti della tossina hanno portato a una migliore comprensione dei campi di applicazione del BTX. Mentre in passato veniva iniettato materiale per eliminare il movimento in una determinata area, oggi molti scelgono di lasciare movimenti residui della mimica del viso per conservare un aspetto più giovanile e per garantire un effetto più naturale.

Il BTX è un farmaco sicuro attualmente utilizzato anche per il trattamento di iperidrosi, Sindrome di Frey secondarie ad interventi di parotidectomia, per il recupero della simmetria facciale a fine estetici o in seguito a paralisi del nervo facciale e per correggere difetti lievi del viso.

I risultati durano in genere 5-6 mesi. La durata di ogni trattamento è di circa di 20 minuti. Tutti gli effetti indesiderati sono comunque temporanei.